CGM: monitor continuo del glucosio

 2018-12-12

Gli attuali CGM (monitor continui del glucosio) portano la gestione del diabete nel 21° secolo. Questo piccolo dispositivo indossabile fornisce alle persone con diabete le informazioni sulla glicemia necessarie per prendere decisioni di gestione quotidiana.

Migliorando la salute e la sicurezza sia a breve che a lungo termine, i CGM dovrebbero essere considerati lo standard di cura per chiunque, di qualsiasi età e con qualsiasi tipo di diabete.

CHE COSA È UN CGM?

Un CGM è un piccolo dispositivo indossabile che tiene traccia dei livelli di zucchero nel sangue in tempo reale durante il giorno e la notte. In qualsiasi momento, senza pungersi il dito, è possibile vedere non solo qual è il livello di zucchero nel sangue, ma anche in quale direzione si sta dirigendo.

Con impostazioni personalizzate, i CGM possono avvisare in caso di livelli alti o bassi e tracciare un grafico della glicemia ogni 5 minuti circa su uno smartphone o su un dispositivo ricevitore separato.

Rispetto al controllo della glicemia con una goccia di sangue su una striscia reattiva, le informazioni che un CGM può fornire a voi e al vostro team sanitario possono aiutarvi a modificare il regime di gestione del diabete e a migliorare la vostra sicurezza generale in caso di alti e bassi.

*Guardate questo video per saperne di più sulle differenze tra le letture del monitor del glucosio e quelle del sensore CGM

COME FUNZIONA UN CGM

Sebbene ogni marca di tecnologia CGM funzioni in modo leggermente diverso, presenta molte analogie. (*La maggior parte dei dettagli descritti di seguito non si applica alla tecnologia CGM impiantabile Eversense di Senseonics)

  • La maggior parte dei sensori CGM è composta da tre parti: il sensore (che si trova nella pelle), il trasmettitore (che si trova sopra la pelle) e il ricevitore (lo smartphone o un dispositivo portatile che riceve i dati sulla glicemia).
  • La maggior parte dei sensori CGM (un pezzo molto sottile simile a un filo) si trova nel tessuto sottocutaneo (grasso corporeo). Il sensore viene solitamente inserito con un dispositivo di facile applicazione a casa che lo inserisce con un ago sottile. L’ago si ritrae immediatamente, lasciando il sensore in posizione.
  • La parte visibile di un CGM è il trasmettitore, che si trova sopra la pelle con un adesivo che tiene in posizione l’intero dispositivo.
  • I sensori CGM possono essere posizionati in diverse aree del corpo, a seconda di ciò che è più comodo per l’utente: parte posteriore del braccio, lato/fronte del torso, parte bassa della schiena, zona dei glutei, esterno coscia, ecc. Evitare i punti in cui il corpo si piega naturalmente molto, dove gli indumenti potrebbero causare irritazioni o costituire un peso.
  • Il processo di inserimento del sensore CGM è facile e praticamente indolore.
  • A seconda della marca e del modello, la maggior parte dei sensori CGM deve essere sostituita ogni 2 settimane.

I VANTAGGI DI UN CGM

Alcuni dei vantaggi dell’utilizzo di un CGM sono:

  • Vedere il livello di zucchero nel sangue in qualsiasi momento senza pungersi il dito.
  • Vedere la direzione della glicemia: in aumento/caduta, gradualmente/rapidamente
  • Imparare come/quando il corpo risponde al cibo, all’attività, agli ormoni, allo stress, ecc.
  • Impostazioni personalizzabili per avvisare l’utente quando la glicemia scende al di sotto di un determinato livello
  • Impostazioni personalizzabili per avvisare l’utente quando la glicemia sale oltre un certo livello
  • Individuare e trattare più tempestivamente la glicemia alta
  • Individuare e trattare prima gli zuccheri bassi nel sangue
  • Aiuta a raggiungere gli obiettivi di A1c e glicemia complessivi
  • Imparare a conoscere la percentuale del giorno in cui ci si trova nel/al di sopra/al di sotto del proprio range glicemico (noto anche come “tempo nel range” o TIR)
  • Può integrarsi con il microinfusore di insulina (con funzioni aggiuntive per i sistemi ad anello chiuso)
  • Condividere i dati del CGM con il proprio team sanitario
  • Condividere i dati CGM in tempo reale con la famiglia o gli amici per vederli in qualsiasi momento sul loro smartphone
  • Rivedere i livelli di glicemia in qualsiasi momento grazie a grafici e analisi utili.

RICERCHE SUI BENEFICI DELL’UTILIZZO DI UN CGM

  • Le ricerche dimostrano che le persone con diabete di tipo 2 in terapia con più iniezioni giornaliere di insulina (MDI) che hanno utilizzato un CGM hanno abbassato la loro media di A1C dall’8,5% al 7,7%
  • Al contrario, coloro che tenevano sotto controllo il glucosio con un apparecchio BGM standard sono riusciti a ridurre la loro A1C solo dall’8,5% all’8,0%. Migliore gestione = riduzione del rischio di complicazioni.

CGM DISPONIBILI OGGI

Ecco le marche e i modelli di CGM disponibili oggi. Questa tecnologia si è evoluta rapidamente nell’ultimo decennio, migliorando in facilità d’uso, precisione e connettività con altre tecnologie.

Abbott: Freestyle Libre 14-Day & Libre 2 & Libre 3

La tecnologia Freestyle Libre è l’unico CGM disponibile presso la farmacia locale rispetto alla spedizione diretta dal produttore. È anche la più conveniente, il che la rende più accessibile a chi non ha una copertura assicurativa.

FreeStyle Libre 14-day

  • Monitor del glucosio “flash” che comunica i valori quando si passa il dito sul sensore con lo smartphone o il lettore
  • Non richiede calibrazione o inserimento di codici
  • Periodo di warm-up di un’ora
  • Raccoglie le letture del glucosio ogni minuto
  • Facile procedura di applicazione del sensore
  • Il sensore dura 14 giorni
  • L’app LibreLink include i trend e gli schemi del glucosio
  • Possibilità di condividere le letture del glucosio con assistenti e persone care con l’app LibreLinkUp 

FreeStyle Libre 2

  • Stesso formato ridotto e stesse caratteristiche principali del sistema da 14 giorni
  • Dura anch’esso 14 giorni
  • Maggiore precisione rispetto al sistema da 14 giorni
  • Allarmi di glucosio in tempo reale personalizzabili nell’app Libre 2 per smartphone o nel lettore

Dexcom: G5 & G6

I modelli attuali di Dexcom comprendono il G5 e il G6. Leader nella tecnologia CGM, Dexcom ha gradualmente ridotto le dimensioni complessive del trasmettitore, aumentando al contempo la precisione e la facilità d’uso rispetto ai modelli precedenti.

G5

  • Misura la glicemia ogni 5 minuti
  • Non richiede la calibrazione del dito con un monitor del glucosio
  • Comunica direttamente con il proprio smartphone o ricevitore
  • Si integra con i microinfusori di insulina Tandem T:slim e Omnipod
  • Può essere utilizzato senza un microinfusore per insulina
  • Periodo di warm-up di 2 ore dopo l’inserimento del nuovo sensore prima di utilizzarlo
  • Il sensore dura 7 giorni

G6

  • Dispone di tutte le funzioni del G5
  • Non richiede calibrazione
  • Applicatore del sensore più semplice rispetto al G5
  • Può prevedere le minime in arrivo
  • I sensori durano 10 giorni 
  • Si integra con il sistema ad anello chiuso Tide Pool

Medtronic: Guardian Connect

Guardian Connect di Medtronic si è evoluto nel corso degli anni, migliorando la precisione e la facilità d’uso. È l’unica opzione CGM per chi utilizza i microinfusori di insulina Medtronic e desidera un sistema integrato.

  • Misura la glicemia ogni 5 minuti
  • Richiede la calibrazione tramite puntura del dito due volte al giorno
  • Comunica direttamente con lo smartphone o il ricevitore
  • Si integra con i microinfusori di insulina Medtronic 670, 770 (presto 780G) 
  • Può essere utilizzato senza un microinfusore di insulina
  • Periodo di warm-up di 2 ore dopo l’inserimento del nuovo sensore prima di utilizzarlo
  • Il sensore deve essere ricaricato
  • I sensori durano 7 giorni
  • Si integra con il sistema ad anello chiuso Tide Pool

Senseonics: Eversense

Il sistema CGM Eversense, il più recente della tecnologia CGM, viene impiantato sotto la pelle. A differenza di altre tecnologie CGM, il sensore si trova interamente sotto la pelle, senza alcun punto di puntura visivo, mentre il trasmettitore viene semplicemente posizionato sopra l’area del sensore con un adesivo.

  • Viene inserito da un medico ogni 90 giorni (il sensore è disponibile in Europa per 365 giorni)
  • Sensore impiantato sotto la pelle
  • È possibile rimuovere il trasmettitore esterno senza rimuovere il sensore
  • Il trasmettitore fornisce allarmi di vibrazione sul corpo anche se il telefono è fuori portata
  • Studi dimostrano che può essere più preciso di qualsiasi altra tecnologia CGM esistente
  • Richiede costi aggiuntivi associati a visite mediche e procedure
  • Può essere difficile da ottenere perché i medici devono essere addestrati da Senseonics per la procedura di impianto

Guardate questo video per saperne di più sulle differenze tra le letture della glicemia e quelle del sensore, guardate il video del sistema FreeStyle Libre qui sotto.

COME SI OTTIENE UN CGM?

L’ottenimento di un CGM inizia con la richiesta di prescrizione al proprio medico. Parlate con il vostro medico delle opzioni di dispositivo e decidete insieme quale potrebbe essere il migliore per voi.

Verificate quali marche sono coperte dal vostro piano assicurativo (anche per i pazienti con Medicaid e Medicare). Ad esempio, i CGM Dexcom sono coperti da Medicare. Anche il FreesStyle Libre di Abbott è coperto da Medicare per chi ne ha i requisiti.

Per ricevere un CGM nell’ambito di Medicare o Medicaid, contattare la borsa sanitaria locale per verificare la propria idoneità.

Alcuni marchi offrono anche periodi di prova gratuiti per i nuovi utenti, come il programma Hello, Dexcom o MyFreeStyle. Il programma MyFreeStyle consente alle persone idonee di provare il sistema FreeStyle Libre 14 giorni o il sistema FreeStyle Libre 2. Dopo aver accertato l’idoneità, il sistema FreeStyle Libre può essere utilizzato come strumento per la misurazione della glicemia. Una volta stabilita l’idoneità, si richiede la prescrizione al proprio medico curante e si riceve un supporto guidato da 14 giorni di e-mail personalizzate per il proprio percorso personale.

 

ACQUISTO DI UN CGM

Sebbene i CGM possano aiutare chiunque a migliorare la salute del proprio diabete, l’acquisto di un CGM può comportare alcuni ostacoli. Ecco alcuni consigli per affrontare il processo.


VITA REALE CON UN CGM: STORIE E INTERVISTE

Ecco alcune storie di persone con diabete e operatori sanitari che hanno sperimentato i benefici della tecnologia CGM!

Dire addio a Gerti


Ken Tait, sostenitore del tipo 2 nel Regno Unito, parla del suo breve utilizzo del Freestyle Libre 2 e del perché i T2D hanno bisogno di un migliore accesso al CGM.Leggi di pi